Cosa si riceve veramente quando si vince un Oscar

Vincere un Oscar ti rende automaticamente il compagno di classe del liceo che è finito per avere più successo di tutti. Ti garantisce milioni di sguardi puntati su di te mentre ringrazi genitori e manager; ti dà una possibilità di vantarti del costosissimo vestito o costume che hai preso in prestito. Ma i vincitori ricevono veramente qualcosa di materiale con la statuetta d’oro? 

Ovviamente i vincitori ricevono il trofeo, ma le statuette non valgono una grossa somma – per i vincitori almeno. L’Academy proibisce a chi lo riceve o ai parenti di vendere il proprio Oscar senza offrirlo prima al gruppo cinematografico, che però lo paga al massimo $10. 

Questa regola è stata introdotta per la prima volta nel 1951, perciò alcuni dei vecchi trofei sono stati venduti per grosse cifre, tra cui la statuetta di Miglior Film del 1939 di Via Col Vento, comprata da Michael Jackson a 1,54 milioni di dollari.  

A partire dagli Oscar del 2010, i vincitori ricevono anche un’incisione del proprio nome sulla statuetta. 

Al Governors Ball subito dopo la cerimonia, le star del cinema possono guardare mentre i loro nomi vengono incisi sui trofei. Prima del 2010, spettava ai vincitori riportare l’Oscar all’Academy per far incidere il proprio nome.  

Alcuni dei candidati all’Oscar più importanti ricevono in regalo anche la famosa Gift Bag, una tradizione diventata ormai annuale da parte di una compagnia chiamata Distinctive Assets (l’Academy non c’entra nulla con queste gift bag). Quest’anno si stima che i regali abbiamo un valore di 100 mila dollari a borsa. Le gift bag sono solamente per i candidati nelle categorie di recitazione e regia, quindi tenete gli occhi ben aperti e guardate Margot Robbie che si gode la sua nuova collana etica oppure Guillermo del Toro che si diverte durante la sua vacanza di 12 giorni in Tanzania. 

Probabilmente il più grande premio che si riceve quando si vince un Oscar, ovviamente, è il salto in guadagno che è ad esso associato. 

Questo salto di guadagni può essere anche abbastanza significativo. Una ricerca ha suggerito che un attore può ricevere anche aumenti di stipendio di 3,9 milioni di dollari dopo la vittoria, ma, a grande sorpresa, le donne solitamente ricevono aumenti di circa 500 mila dollari (una cifra che speriamo possiamo presto cambiare con il movimento #TimesUp che diventa sempre più importante nell’industria cinematografica). Anche gli studio dietro i film vincenti aumentano i ricavi, una volta aperte le buste (e questa volta leggete bene Faye e Warren!). 

In conclusione, vincere un Oscar sembra davvero un sogno e questo senza considerare ciò che si può far vincere agli altri. Ricordate quando Julia Roberts ha vinto l’Oscar come Miglior Attrice per Erin Brockovich e il suo dentista d’infanzia ha comprato un tubetto di dentifricio per ogni bambino della città? Fantastico.